Nazionale

Una riflessione di Adriano Guala sulla crisi sociale

Si può davvero morire a vent’anni per un biscotto?

Si può davvero morire, indipendentemente dal colore a vent’anni per ua bastonata in testa, o una pillola sintetica, oppure attraversando un mare, uno qualsiasi alla disperata ricerca di sfuggire alla miseria cronica che attanaglia il paese dove si è nati.

Default:

Dove:

JurassikGelmini

Dove:

Image Galleries:

Salviamo la scuola pubblica dalla Gelmini!

Default:

Dove:

La xenofobia miete un'altra vittima innocente

 

 

 

 

 

 

L'imbarbarimento della civiltà, che da tempo denunciamo e che costituisce il nucleo profondo e materiale della vittoria strategica ed egemonica delle destre, miete un'altra vittima innocente.

Dove:

Fermiamo la distruzione della scuola pubblica!

 

 

 

 

 

 

Ecco che avanzano “i tuttologi”. Con passo certo e disciplina, senza confronto con alcuno, entrano nella scuola. Dopo aver invaso la televisione, per decreto saranno incarnati nel maestro unico.    

Dove:

Per "uscire dalla politica" 3. Quelli che sono "senza": solo da lì si può ricominciare, di Lea Melandri

Senza casa, senza lavoro, stranieri, poveri fuori norma: sono loro che incarnano il rimosso della nostra civiltà. Ma è proprio dalle eccedenze, dagli scarti che ripartirà il conflitto.

Dove:

Per "uscire dalla politica" 2. Se la politica è asociale, di Pino Ferraris

Contro l'autonomia della politica, confederare la società e le sue pratiche. Un contributo al seminario di Firenze.

 

 

 

Dove:

Manifesto della sinistra cristiana: ritorno alla politica.

Proposte rivolte a coloro che amano la giustizia

«Non possiamo lasciare tutto nelle mani del Mercato»

Dove:

Pagine

Abbonamento a RSS - Nazionale