Nazionale

Oggi come ieri

Sono senza parole. Oggi come ieri ci troviamo a dover dividere il suolo italiano con una banda di fascisti che ha nella violenza la la sua unica capacita' espressiva.

La cosa che mi e' piaciuta di piu', quando ho iniziato a frenquentare Torino - e' il senso di sicurezza che Torino mi dava.

Non sto parlando della sicurezza di non avere il portafoglio o il cellulare rubato. Quelli sono incidenti che mi sono capitati piu' volte a Torino.

Dove:

Il loro inferno. Il nostro paradiso!

Dove:

 

Eccoci qui!

Pagine

Abbonamento a RSS - Nazionale