Biella

LETTERA APERTA ALL'ANPI BIELLESE

 

LETTERA APERTA ALL'ANPI BIELLESE

 

 

Carissimi,

vi scriviamo perché non riusciamo a darci una spiegazione sul come siate giunti alla decisione di scrivere sulla locandina che alla manifestazione per ricordare la liberazione della città di Biella e dell'Italia dall'occupazione nazifascista, non sono ammesse bandiere e striscioni.

Dove:

SOCIO COOP

LETTERA FATTA METTERE A VERBALE ALL'ULTIMA RIUNIONE DEI SOCI COOP DI BIELLA IL 10/04/2012, CONTESTATA DAI SOCI ANZIANI IN NOME DEL LIBERO MERCATO.

 

 

 

 

La Coop, ipermercato fatto da soci, il cui slogan pubblicitario ne ribadisce il concetto con l'affermazione. “la Coop sei tu”.

 

Se la Coop sono io , perché non mi si ascolta e mette sempre al primo posto il mercato?

Dove:

CRIMINALI

Elsa Fornero a Che tempo che fa
NON HO NESSUNA REMORA A DEFINIRE CRIMINALI QUESTI MINISTRI, QUESTO GOVERNO, UNA PERSONA

Dove:

GIOVANI COMUNISTI

 

Dove:

SINISTRA UNITA

La lezione spagnola di Izquierda unida

di Ramon Mantovani

È impossibile capire il risultato delle elezioni spagnole sulla base delle semplificazioni che i mass media italiani hanno usato per descriverlo. Meglio soffermarsi, anche se sommariamente, sui dati reali. Il Partito Popolare passa da 10 milioni 300 mila voti a 10 milioni 800 mila voti (dal 39,94 al 44,62 %) e da 154 a 186 seggi, ottenendo la maggioranza assoluta del Congresso.

Dove:

PACIFISTI

A parole la maggioranza degli italiani si dichiara contraria alla pena di morte.

Dove:

CENTRO ANTITUMORE E CENTRO COMMERCIALE

Clinica Latteri, Russo: «Se confermato
è una vera speculazione sul cittadino»

Dove:

ROMA 15 OTTOBRE 2011

UN GIORNO DI ORDINARIA FOLLIA

 

Di Valter Clemente*

 

Dove:

se ascoltassi il cuore....

se ascoltassi il cuore andrei nella sede della provincia , cercherei Simonetti e gli darei un calcio secco nel culo.

ma non sempre si può ascoltare il cuore e allora bisogna indignarsi alle affermazioni di simile personaggio e chiedersi come mai se uno di noi dice qualcosa di troppo forte corre il rischio di denuncia e invece lui può permettersi di istigare all'odio razziale e nessuno fa nulla?

perchè se sono vere le dichiarazioni riportate su "eco di biella"di oggi in merito all'arrivo dei profughi dalla Libia a Muzzano, l'indignazione non basta.

 

Dove:

Pagine

Abbonamento a RSS - Biella