Liberato il coordinatore GC di Vercelli e adesso liberiamo l'antiproibizionismo!

Dove:

Il nostro fratello e nostro compagno Jonny è stato liberato e ha potuto riabbracciare la propria comunità politica.
Jonny è stato scarcerato dalla casa circondariale “Billiemme” alle ore 10,30, per ora senza immediate conseguenze; restiamo naturalmente in attesa di nuovi sviluppi fino alla data del processo.

Intervista a Alfonso Gianni, sottosegretario del Prc

Dove:

Alfonso Gianni: «Per Rifondazione è una tesi improponibile»

«Solo a fine settembre il governo disporrà di stime aggiornate sulla crescita. Ma un punto deve essere chiaro: non possiamo investire indebitandoci e abbiamo sprecato il credito. Dobbiamo spendere meno e frenare gli stipendi pubblici. E' una correzione che richiederà anni»

Addio a Alfredo Giuliani, sperimentatore del Gruppo 63. Un articolo di Edorardo Sanguineti

Dove:

Si è spento ieri il poeta e curatore nel 1961 de "I Novissimi"

Addio ad Alfredo Giuliani, sperimentatore del Gruppo 63

Finanza e precari: fragili specchi del capitalismo

Specula e rispecula, la banca centrale ti salverà e porterà via la casa ad altri

Finanza e precari: fragili specchi del capitalismo

Alfonso Gianni

Crisi dei mercati finanziaria. Il virus del neo-capitalismo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Crisi dei mutui e finanza mondiale, parla l'economista Joseph Halevi

La galera non aiuta la sicurezza collettiva. Articolo di Giuliano Pisapia

Dove:

Il caso di Sanremo, l'orrore e la Giustizia. Proposte oltre le polemiche

La galera non aiuta la sicurezza collettiva. Ci vuole un nuovo codice penale e sanzioni alternative

No alle basi...in Germania il movimento ha vinto!

Niente spari al Bombodrom La vittoria dei pacifisti tedeschi
Dopo quindici anni di battaglie, un tribunale dà ragione agli abitanti di un'area del Brandeburgo, che non vogliono i cacciabombardieri. Stop a un ex poligono usato dai sovietici e che la Luftwaffe voleva rimettere in funzione.

Quattro bambini di "scarto".

Dove:

 

 

 

 

 

 

 

Quattro bambini di «scarto»
di Marco Revelli

La legge 30 non va in vacanza

Dove:

La calura estiva spesso porta con se lo scandalo, che al di là del merito politico, riempia le cronache dei giornali. In questo limbo afoso finiscono le dichiarazioni di Caruso, la selva di risposte, le scuse, i capricci di Treu e la scontata solidarietà alla vedova Biagi. E' ovvio che dietro al botta e risposta c'è tutto il peso delle trattative sul tavolo del governo rispetto al welfare e che su questo, dentro la sinistra radicale, si misurano le compatibilità e la tenuta sulla manifestazione del 20 ottobre.

Pagine

Abbonamento a RIFONDAZIONE BIELLA RSS